identità della professione

lighting... who?

IALD International Association of Lighting Designers

on Lunedì, 29 Aprile 2013. Posted in lighting... who?

IALD International Association of Lighting Designers

“I lighting designer dedicano il proprio lavoro esclusivamente all'arte e alla scienza dell'illuminazione.” IALD International Association of Lighting Designers, fondata nel 1969, con più di 700 soci in tutto il mondo ha da tempo un Codice di etica e deontologia professionale (il Codice etico) per favorire e mantenere il più alto livello deontologico nella pratica professionale dei soci. Tra le definizioni:

IALD logoConflitto di interesse: circostanza in cui gli interessi personali del socio IALD possono trarre vantaggio dalla sua attività o influenza professionale. In particolare, è considerato conflitto di interesse per il socio o lo studio presso il quale lavora ricevere compensi per le proprie prestazioni in forme diverse dalle seguenti: (a) onorario per prestazioni professionali; (b) permuta o scambio con beni o servizi di natura e/o valore equivalente in sostituzione parziale o totale dell'onorario per prestazioni professionali; (c) diritti d'autore

Interessanti anche la lettura e l'approfondimento degli articoli VI. Obblighi nei confronti della professione e VII. Obblighi verso i colleghi.   ...

once upon a time

on Sabato, 02 Marzo 2013. Posted in lighting... who?

once upon a time

In Italia la figura del lighting designer libero, professionista, è piuttosto nuova. Eppure possiamo già contare due generazioni: i Maestri degli anni ’70 e i lighting designers che presso di loro si sono formati e hanno fondato i propri studi professionali negli anni ’90. 

Se i lighting designers di queste due generazioni si sono aperti una strada in un territorio sconosciuto in Italia, la terza generazione, è in difficoltà, per via della concorrenza diretta e indiretta e perché la loro professione non è ancora riconosciuta.

Così due anni fa da passoluce si cominciava a raccontare storie di giovani che avrebbero portato al sondaggio e al nuovo gruppo di studio...

Oggi i giovani lighting designers in cerca di occupazione differiscono dai loro coetanei: infatti non solo cercano lavoro, un riconoscimento sociale, uno sviluppo della propria personalità e della propria autostima, ma lo fanno muovendosi in un contesto professionale nebuloso e incerto, non solo a causa della situazione economica.

lighting designer... who? vuole essere un raccoglitore di spunti di riflessione e un archivio di consultazione sulle tracce dell'identità della nostra professione

Let's go on!!!

I gruppi di ricerca si stanno ampliando, scopri di più…Let's go on!!!

suggerimenti

Se hai domande, suggerimenti, o vuoi dire la tua visita la pagina dei FEEDBACK

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our Privacy Policy.

I accept cookies from this site

EU Cookie Directive Plugin Information