passoluce: what's ahead?

on Lunedì, 29 Aprile 2013. Posted in lighting to-ge(t)-ther(e)

passoluce: what's ahead?

Attraverso passoluce siamo lieti di comunicare che parte dei risultati di Shine a Light on Lighting design! saranno illustrati a PLD-C 2013, Copenhagen

pldcIl sondaggio, con ampia soddisfazione, si è concluso il 25 novembre 2012, dopo sei settimane di attività; in questa sezione è possibile consultare alcuni dati estratti. Shine a Light on Lighting design! sarà presentato alla convention come strumento di comunicazione e ne sarà presentata la struttura, auspicando di lavorare insieme a colleghi di altre nazionalità in futuro e avere una visione più ampia della nostra professione.

Roberto C., Elena P., Marco P. e Chiara C. sono stati invitati a relazionare sul proprio lavoro di ricerca a Lux Europa 2013, in particolare presenteranno, in questa prestigiosa sede, la situazione dei giovani progettisti italiani, in relazione allo stato dell’arte della professione nel nostro Paese.

Oggi passoluce vanta otto appassionati sostenitori del lighting design: un nuovo progetto di ricerca indipendente vedrà la luce nel 2013 grazie a Cinzia M., Claudia C., Gaetana C., Helena G., con la collaborazione di Elena P. e Chiara C.

once upon a time

on Sabato, 02 Marzo 2013. Posted in lighting... who?

once upon a time

In Italia la figura del lighting designer libero, professionista, è piuttosto nuova. Eppure possiamo già contare due generazioni: i Maestri degli anni ’70 e i lighting designers che presso di loro si sono formati e hanno fondato i propri studi professionali negli anni ’90. 

Se i lighting designers di queste due generazioni si sono aperti una strada in un territorio sconosciuto in Italia, la terza generazione, è in difficoltà, per via della concorrenza diretta e indiretta e perché la loro professione non è ancora riconosciuta.

Così due anni fa da passoluce si cominciava a raccontare storie di giovani che avrebbero portato al sondaggio e al nuovo gruppo di studio...

Oggi i giovani lighting designers in cerca di occupazione differiscono dai loro coetanei: infatti non solo cercano lavoro, un riconoscimento sociale, uno sviluppo della propria personalità e della propria autostima, ma lo fanno muovendosi in un contesto professionale nebuloso e incerto, non solo a causa della situazione economica.

lighting designer... who? vuole essere un raccoglitore di spunti di riflessione e un archivio di consultazione sulle tracce dell'identità della nostra professione

Let's go on!!!

I gruppi di ricerca si stanno ampliando, scopri di più…Let's go on!!!

suggerimenti

Se hai domande, suggerimenti, o vuoi dire la tua visita la pagina dei FEEDBACK

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our Privacy Policy.

I accept cookies from this site

EU Cookie Directive Plugin Information